home

Vincenzo  TiboniBIOGRAFIA

Biografia     Collettive     Personali     Premi     Musei

 

BIOGRAFIA

 

Nato ad Urbino il 22 luglio 1940, Vincenzo Tiboni vi ha frequentato l’Istituto d’Arte per la Decorazione e la illustrazione del Libro negli anni del suo massimo fulgore.

Tra i suoi maestri, il prof. Carlo Ceci che ancora oggi lo segue e lo consiglia con le sue preziose indicazioni e la sua sensibilità.

Tiboni ottiene il diploma del Corso di Magistero, sezione di Litografia, nel 1961.

Così, tra l’agosto e il settembre di quello stesso anno, si reca a Ginevra dove frequenta per un breve periodo la sezione di pittura della locale Accademia e lavora anche saltuariamente alla “Tribune da Genève”.

Nel 1962 raggiunge Roma, dove presta la propria collaborazione ad alcune importanti gallerie e viene a contatto con il vivace ambiente artistico della capitale.

Sul finire di quel medesimo ’62 accetta l’incarico di insegnamento in Sardegna. Vi rimane sino al ’66 allorchè, passato a Latina, potrà recuperare legami più diretti e continui con il mondo culturale romano.

Sempre seguendo il periplo dell’insegnamento, trasmigra nel ’67 in Romagna, a Cattolica e a Forlì. Nel 1970 trasforma il proprio studio incisorio in una stamperia d’arte, cui dà il nome di Posterula e di cui sarà di lì a poco titolare Imelde Lazzarini, moglie e insostituibile collaboratrice di Tiboni.

Con il 1989 si conclude l’esperienza dell’insegnante. Dopo d’allora, Tiboni decide di dedicarsi completamente alla pittura e all’incisione e soprattutto alla scultura che pian piano lo coinvolge acquistando sempre più spazio nella sua attività espressiva.

Nel dicembre del 2003 in un incontro a Milano con Giacomo Lodetti firma il manifesto sul "Nuovo Costruttivismo"

 

 

 

 

COLLETTIVE

 

Roma

 1963

Gabinetto Nazionale delle Stampe

Modena

 1963

Università del Tempo Libero

Fossombrone

 1966

IV Premio A. Bucci

Sassoferrato

 1966

Premio G.B. Salvi

Messina

 1967

Premio Fuci

Pesaro

 1969

Mostra di Grafica Contemporanea

Pistoia

 1970

Mostra degli Incisori Urbinati

Ancona

 1978

Mostra grafica di Artisti Marchigiani

Bologna  1995 ArteFiera
Bagnacavallo  1996 La Scuola Urbinate dell'Incisione
Francavilla Mare  1997 XLIX ed. Premio Michetti
Vasto  2000 XXXIII Premio Città di Vasto
Celano  2000 XV tiennale di Arte Sacra
Collettara di Scopito  2000 Simposio di scultura
Sondrio  2001 Collettiva di Scultura
Massarosa  2001 Collettiva di Scultura
Roma  2001 Galleria Edieuropa - Collettiva di scultura
Milano  2002 Spazio Santa Barbara - Collettiva di pittura
Fregene  2002 Museo del Pianeta Azzurro - I biennale di Scultura
Castellarano (RE)  2002 Collettiva di scultura e pittura
Milano  2003 Museo della permanente - VIII triennale dell'Incisione
Rozzano (MI)  2004 Progetto per una scultura
Campobasso  2004 III biennale dell'Incisione
Celano  2007 XVI triennale d'Arte Sacra

 

 

 

PERSONALI

 

Urbino

 1968

galleria l’Aquilone

Ivrea

 1969

centro culturale Olivetti

Urbino

 1970

al “Cortegiano”

Ferrara

 1970

galleria Cortevecchia

Milano

 2000

gesca arte - galleria Internazionale

Brescia

 2000

P4 arte

Bologna

 2002

Trimarchi Arte Moderna

Grottammare  (AP)

 2003

Biblioteca Comunale  (21 novembre  ore 21)

Milano  2004 Libreria Bocca
Teramo  2004 Banca di Teramo - Lo spazio dell'immagine
Rozzano (MI)  2005 Centro Culturale Cascina Grande
Castellarano (RE)  2006 Chiesa S. Croce

                                     

 

 

PREMI

 

Lanciano

1969

2° premio nazionale di pittura “città di Lanciano”

Comune di Rozzano

2003

"Come il vento" Concorso di Scultura per il Monumento a Michele Arboreto, selezionata tra le prime dieci:

scultura, bozzetto ligneo.

 

 

 

 

MUSEI

 

Ancona

 

Castellarano (RE)

 

Pinacoteca Civica “F.Podesti”  galleria comunale d’arte moderna

 

Museo della Rocchetta